Raccontiamo un territorio di collina, con lo sguardo sempre verso il mare

I Muretti

Beatrice

La prima cantiniera

Instancabile, non ditele che è un lavoro da uomini! Sommelier, il più severo tra i nostri giudici in cantina. Nel “tempo libero” si occupa dell'agriturismo e della comunicazione. Mamma di Leda e Nilde.

I Muretti

Nicolò

Vero romagnolo

L'agronomo di famiglia, ingegnoso pensatore. Se durante il giorno potete trovarlo in cantina a fare travasi, la sera sicuramente lo incontrerete tra i tavoli con i clienti a condividere le sue storie.

I Muretti

Lilli

La Signora

La vera padrona di casa, si occupa dell'accoglienza in agriturismo. Vi conquisterà con la sua gioviale esplosività, per tutti come una zia, che sa cucinare, però.

La fondatrice de i Muretti insieme a Massimo, suo marito. Mamma di Nicolò e Beatrice.

I Muretti

Roberto

Esiste ma non lo vedi

Si prende cura dell'azienda agricola. In vigna, sul trattore, si perde tra i filari e podcast di basket, non toccategli gli ulivi, obbiettivo: il miglior olio della valconca. Marito di Beatrice.

Raccolta manuale, lieviti indigeni e giusta tecnologia in cantina

Siamo agricoltori, non siamo artigiani, c’è fatica, amore e saperi, ma c’è anche l’incognita di una bottega a cielo aperto.

I Muretti
I Muretti

Coltiviamo i vigneti facendo ricorso a pratiche rispettose e consapevoli dei cicli e dei bisogni della pianta e del terreno. Non utilizziamo prodotti chimici.

Lasciamo che i nostri vini siano annata, territorio e tempo

Abbiamo iniziato, piccoli, a vendemmiare con le forbici a punta arrotondata e vinificando in tini di plastica. Ecco,  il nostro metodo è tornato a quel modo di fare vino vero, senza troppi fronzoli, nuovo.

In azienda ci troverete ovunque, ci piace essere multitasking.
Collabora con noi un team di persone appassionate e sorridenti.